10 cose da fare prima di concludere la vita universitaria

10 cose da fare prima di concludere la vita universitaria
Appena maturati, siete pronti a varcare la soglia della vita universitaria, un mondo ancora sconosciuto di cui sentite parlare da molti anni: le serate universitarie, la coabitazione, la libertà… sì, detto così sembra un sogno! Ebbene sì, gli anni di studio universitari sono “i migliori anni della nostra vita” e si vivono spesso dei momenti incredibili e indimenticabili! Allora prima che sia troppo tardi e che terminiate la vita universitaria senza averne approfittato come si deve, ecco 10 cose da fare assolutamente prima di concludere la vita da studente.

Andare alle feste universitarie (tutte!)

Se c’è una cosa che ogni studente deve aver fatto durante i suoi studi, è di andare alle feste universitarie. Non avrete più l’occasione di vivere delle serate così divertenti con un budget molto basso. Queste feste sono l’occasione d'incontrare gente nuova, essere al corrente di ciò che succede all’università e soprattutto divertirvi! Chiedete informazioni alle associazioni studentesche che organizzano questo genere di serate, potrete integrarvi facilmente.

Approfittare delle riduzioni studenti

Essere studenti ha anche un vantaggio nella vita di tutti i giorni: potete avere molti sconti e riduzioni che vi permettono di uscire senza essere al verde. Cinema, musei, concerti ma anche molti fast-food e ristoranti fanno dei prezzi ridotti per gli studenti… niente più sacrifici! Noterete la differenza quando, una volta laureati, dovrete pagare il biglietto intero per il cinema.

Andare a lezione dopo una notte senza dormire

La festa organizzata per l’inizio dell’università? Sì, ci siete andati ed era fantastica! Solo che l’indomani avevate lezione, e il prof ha insisto al lungo sul fatto che tutti dovessero assisterci. Ci sono sempre quelli che non ci vanno, che non si preoccupano di superare o no l’esame. Ma voi ci tenete comunque e ascoltate la vostra coscienza che vi sveglia alle… no, scusate, non siete nemmeno andati a dormire, vi siete messi una maglietta più o meno pulita, avete bevuto un caffè e assistito al corso, difficilmente dovete ammetterlo. Sì, tutti gli studenti hanno vissuto la stessa cosa (o sono sul punto di viverla) al meno una volta. Per fortuna, avete solo una lezione di due ore prima di tornare a casa a dormire.

Raccogliere i souvenir dell’università

La vita studentesca passa molto più in fretta del previsto, e prima che ve ne rendiate conto siete già assunti in una grande azienda, i vostri ricordi già ben lontani. E perché non conservare questi ricordi da adesso? Occhiali, magliette, volantini… tutti i souvenir offerti dall’università sono da conservare, anche se, per il momento, sono solo degli oggetti sparpagliati sulla scrivania. Fra qualche anno, sarete felicissimi di vederli e di ricordare i momenti vissuti con i vostri amici.

Mangiare qualsiasi cosa, in qualsiasi momento

Chi dice feste universitarie e tempo libero, dice per forza alzarsi tardi e spesso con una fame da gigante. Siete soli in casa e la tentazione di mangiare la Nutella dal barattolo è troppo grande per lasciarla scappare. Sì, gli studenti possono nutrirsi di qualsiasi cosa, in qualsiasi momento della giornata... molto diverso dal ritmo imposto dal lavoro.

Approfittare del tempo libero, in settimana e nel bel mezzo della giornata

L’università è probabilmente il solo momento in cui potrete dormire fino alle 11 il martedì e in cui avrete un pomeriggio libero il giovedì. Il programma della giornata non ha niente a che vedere con quello del mondo professionale e gli orari, molto frazionati, vi permettono di approfittare delle vostre mattinate e dei pomeriggi per fare… assolutamente tutto quello che volete! Dormire, (ri)guardare l’intera stagione di una serie tv, uscire, fare shopping… essere liberi in settimana è un lusso che solo gli studenti possono permettersi allora approfittatene!

Vivere la vostra prima vera esperienza professionale

E perché non approfittare del vostro tempo libero per compiere uno stage, nell’ambito dei vostri studi o per trovare un lavoretto che vi permetta di pagare l’affitto? È l’occasione ideale per acquisire maggiore esperienza, anche in un ambito diverso dei vostri studi. Inoltre, i selezionatori apprezzeranno la vostra motivazione e il vostro impegno e soprattutto il fatto che avete scelto di occupare il vostro tempo libero lavorando. Perché non provare a vivere quest’esperienza all’estero? Un elemento in più sul vostro cv!

Vivere in coabitazione

Andate a vivere da soli, lontani da casa per studiare in un’altra città, e non volete spendere tutti i vostri soldi per un appartamento? Pensate alla coabitazione! Se avete trovato le persone giuste con chi vi piacerebbe vivere, non solo potrete mettere da parte un po’ di soldi (eh sì, l’affitto diviso in due o in quattro aiuta!) ma anche vivere dei momenti indimenticabili e conviviali, con persone che diventano spesso dei cari amici.

Scrivere un primo vero CV

Fino ad oggi non avevate bisogno di un CV per fare dei lavoretti perché vostra madre conosceva il proprietario del negozio che ha accettato di assumervi due settimane ad agosto. Ma ora che siete maggiorenni e alla ricerca della vostra prima esperienza professionale, il CV in bianco e nero senza originalità non avrà molto successo con i selezionatori, e non riuscirà a distinguervi. Approfittatene dunque per scriverne uno nuovo, rendendolo interessante e facendo in modo che rifletta la vostra personalità e possa distinguervi dai concorrenti.

Partire in vacanza con gli amici

Come la maggior parte degli studenti, avete circa due mesi di vacanza alla fine dell’anno, spesso dopo gli esami. Perché non rilassarvi e cambiare un po’ aria andando in vacanza con gli amici? Non avrete sempre l’occasione di partire liberamente con gli amici, senz’alcun bisogno di programma né budget per divertirvi. Dopo gli studi, dovrete per forza lavorare e la maggior parte dei vostri amici avranno traslocato in un’altra città. Allora se volete approfittare della vostra estate per divertirvi, fatelo quando siete ancora studenti!
Sperando che quest’articolo vi abbia dato voglia di approfittare della vostra vita studentesca, vi auguriamo un fantastico anno universitario con molti bei momenti :) E voi, come approfittate dei vostri anni universitari? Quali sono le cose che uno studente deve aver fatto prima di concludere i suoi studi? Raccontatecelo nei commenti :) giovani imprenditori, progetto, social network professionale, studenti, giovani laureati