5 consigli chiave per creare la tua impresa

5 consigli chiave per creare la tua impresa
Non è facile aprire un’impresa senza conoscere le caratteristiche del mondo imprenditoriale, specialmente le specificità dell’imprenditorialità giovanile. Wizbii ha dunque chiesto a Franck Seels, Direttore di una comunità francese per giovani imprenditori, di condividere i suoi consigli e la sua esperienza nella creazione aziendale. Quali sono gli step da seguire per creare un’azienda? E come avere successo nel corso di quest’avventura imprenditoriale?

“Voglio creare la mia impresa”

Chi tra di voi ha già pronunciato questa frase? Quante volte la vostra famiglia, i vostri amici hanno evocato quest’idea? Un paradosso pesa ciononostante su questa frase… Se circa 25 milioni di persone sono interessante dalla creazione aziendale, solo 600.000 di loro si decidono a farlo veramente (dunque solo 2,4%!).

Perché?

Non osare lanciarsi nell’imprenditorialità, è uno dei primi ostacoli. Le domande del tipo “sono fatto per la creazione d’impresa?”, “come posso farcela?”, “da dove cominciare?”… sono altri freni alla vita di startup.

5 consigli chiave

Ecco dunque 5 consigli per aiutarvi a fare la scelta giusta e accompagnarvi nella vostra creazione d’impresa:
  1. Auto-valutatevi: riflettete sulle vere ragioni che vi motivano a intraprendere; lavorate su voi stessi e valutate le vostre motivazioni,
  2. Siate accompagnati: un progetto si prepara con dei professionisti. Imparate a circondarvi da persone giuste per confermare le tappe della creazione,
  3. Formatevi: pensate a seguire una formazione per l’occupazione di capo impresa: management, gestione, marketing…
  4. Ponetevi le domande giuste: la ricerca di finanziamento è una fase fondamentale, ma non è la prima. Pensate innanzitutto a rispondere a questa domanda: “Il mio progetto è redditizio?”. Proseguite con la checklist seguente: studio di marca, piano di finanziamento, status giuridico…
  5. Fate networking: siate accompagnati dalle persone giuste, prima e dopo l’avvio della vostra impresa. Consultate o aderite a un network e imparate a essere continuamente attenti a quel che vi circonda!

L’età non è un freno alla creazione

Essere liberi di decisione, dimostrare di cosa si è capaci, fare le proprie esperienze, sviluppare un’idea in cui si crede, essere capo di se stessi… queste sono alcune motivazioni di giovani under 30, desiderosi di creare la loro impresa, secondo un sondaggio condotto da Opinionway per MoovJee. Nel 2011, il 24% degli imprenditori aveva meno di 30 anni e 9% meno di 25 (fonte APCE). Se il 48% di loro ritiene difficile lanciarsi (specialmente a causa dell’ignoranza del processo di creazione), gli esempi di successo sono molti. Il 59% delle imprese create da giovani è sempre in attività 3 anni dopo! Rassicurati? Sappiate che non siete da soli per creare. Esistono per esempio degli incubatori universitari, che accompagnano gli studenti / futuri imprenditori nella creazione della loro startup, ma anche finanziamenti dallo stato per aiutare i giovani imprenditori nella creazione dei loro progetti! E poi, ovviamente, c’è Wizbii che da visibilità al vostro progetto imprenditoriale e vi aiuta a trovare dei collaboratori per creare la vostra impresa. giovani imprenditori, progetto, social network professionale, studenti, giovani laureati