5 consigli per migliorare e approfondire le tue lingue straniere

5 consigli per migliorare e approfondire le tue lingue straniere
Imparare una lingua straniera non è mai stato così importante. Per via della globalizzazione, è perfettamente normale lavorare in un altro paese, con colleghi che non parlano la vostra stessa lingua. Oltre a fornirci importanti vantaggi cognitivi, imparare una lingua straniera ci permette anche di conoscere nuove culture, essere più rispettosi nei confronti di chi non ha le nostre stesse origini.

Articolo scritto da Sara Maria Toledo Sillero

Qualunque materia abbiate deciso di studiare, avete per forza imparato una lingua straniera a scuola o all’università. Ma il tempo passa velocemente e non trovate una sola occasione per praticarla, fino al giorno in cui avete veramente bisogno di usarla, pensando di potercela fare tranquillamente per poi rendervi conte che, sfortunatamente, la vostra capacità a parlare la lingua è piuttosto pessima. Ciononostante, se decidete di praticare di nuovo la lingua dovreste ottenere degli ottimi risultati molto velocemente. Quest’articolo vi condivide dei consigli utili per aiutarvi a spolverare un po’ le vostre competenze linguistiche. lingue straniere, lavoro, studente, università, opportunità, viaggio, viaggiare, estero, lingua, apprendimento, scuola

1. Creare un Portfolio

Il Portfolio Europeo delle lingue è un documento che accompagnana le persone che studiano una lingua straniera nel corso della loro vita. Questo Portfolio offre la possibilità di registrare le attività svolte durante l’insegnamento, valutare i risultati ottenuti, definendo i propri punti forti e le proprie debolezze, e verificare i progressi. Il documento è personale e ha, fino ad oggi, dimostrato di essere veramente efficace per chi volesse imparare e praticare una lingua straniera. È un ottimo modo per praticare la lingua in profondità e per auto valutarsi.

2. Appropriazione della lingua

Il linguaggio è molto di più di un semplice modo di comunicazione: è un vero e proprio mezzo di espressione personale. Come per qualsiasi altra cosa, s’impara molto più velocemente se si accetta di passare un certo tempo a studiare ma divertendosi, praticando la lingua durante le vostre abitudini quotidiane. Potete guardare dei film o la vostra serie tv preferita nella lingua che volete imparare, ascoltare delle canzoni, memorizzandone le parole, leggere dei libri o scrivere nella lingua straniera. Ci sono tantissimi modi per praticare una lingua pur divertendosi e rilassandosi. lingue straniere, lavoro, studente, università, opportunità, viaggio, viaggiare, estero, lingua, apprendimento, scuola

3. Praticare la lingua in qualsiasi momento

Avete un amico che parla francese o un vicino che va tutti gli anni in vacanza in Irlanda: le lingue s’imparano parlandole, approfittate dunque di ogni occasione per praticare. Nella maggior parte delle città, specialmente le città universitarie, molti scambi linguistici sono organizzati permettendo agli studenti d’incontrarsi e di praticare diverse lingue. Un’altra possibilità è d’immergervi completamente nella lingua che state imparando, andando a vivere all’estero per alcuni mesi. L’esperienza all’estero ha il vantaggio d’insegnarvi come usare la lingua straniera per sopravvivere nella vita di tutti i giorni. Praticare significa anche leggere degli articoli o dei libri affinché vi abituiate alla lingua anche nella forma scritta; un aspetto particolarmente importante per la lingua francese, per la quale la pronuncia di una parola è diversa in base a come è scritta.

4. Non essere timidi

Una delle ragioni per la quale i bambini imparano le lingue straniere più facilmente degli adulti sta sicuramente nel fatto che non debbano affrontare l’imbarazzo o la paura di sbagliare. La paura di sbagliare o di essere presi in giro impedisce di praticare e dunque d’imparare la lingua e ciò rende molto più difficile l’insegnamento. Quando imparate una lingua straniera, ricordatevi che siamo tutti nella stessa barca, che nessuno sa proprio tutto di tutto e che se non praticate perché avete paura di essere presi in giro, non imparerete mai niente! Le persone più intelligenti e capaci del mondo non hanno avuto successo senza il minimo sforzo. Tra l’incapacità e l’abilità, ci sono altre fasi: gli errori non devono essere considerati come dei fallimenti, ma piuttosto un aiuto per migliorare. In questo modo, riuscirete ad affrontare l’imbarazzo e la paura di sbagliare.

lingue straniere, lavoro, studente, università, opportunità, viaggio, viaggiare, estero, lingua, apprendimento, scuola

5. E se fosse la grammatica il problema…

Se avete un problema con la grammatica (coniugazione, sintassi, costruzione, genere…), esistono molti siti internet che possono aiutarvi e sui quali potete trovare delle liste di vocabolario, delle spiegazioni grammaticali ma anche degli esercizi interattivi per aiutarvi a praticare. Iniziate con degli esercizi sul vostro livello attuale, poi aumentate a mano a mano le difficoltà. Tuttavia, se non avete praticato una lingua da molto tempo, è forse necessario ripassare un po’ le basi. Sperando che questi consigli vi siano stati utili, vi auguriamo tantissimo successo nella vostra carriera. E soprattutto, non dimenticate di divertirvi mentre imparate e praticate una lingua straniera! giovani imprenditori, progetto, social network professionale, studenti, giovani laureati