Colloquio di lavoro: 7 situazioni imbarazzanti e i consigli per evitarle

Colloquio di lavoro: 7 situazioni imbarazzanti e i consigli per evitarle
Ci sono situazioni che preferiamo dimenticare, anche se a volte, l'unico modo per voltar pagina è di condividere questi momenti. Sempre meglio riderne che piangerne vero? Wizbii vi ha chiesto: "Qual è la cosa più imbarazzante che abbiate fatto o detto durante un colloquio di lavoro?" e le risposte sono molto divertenti. L'obiettivo dell'articolo? Farvi ridere, dimostrarvi che non siete gli unici a vivere questo genere di momenti ma anche condividervi alcuni consigli per non farvi sfuggire il lavoro dei vostri sogni.  

"Mi hanno dimenticato..."

"Ho avuto un colloquio di gruppo con 4 altre persone poi ci siamo tutti ritrovati con un selezionatore che doveva farci passare un colloquio individuale. Il mio non aveva tanta voglia e se ne è dimenticato. Un'ora e mezza ad aspettare su una sedia, in un angolo dell'ufficio vuoto, finché qualcuno mi veda, mi chieda cosa stavo facendo e mi mandi dal tipo che ci aveva fatto passare il colloquio di gruppo. Per fortuna, sono comunque stato assunto." Remi

"Ho vomitato"

"Sono andata a un colloquio di lavoro per un lavoretto quando ero all'ultimo anno delle superiori. Qualche giorno prima soffrivo di un'intossicazione alimentare, pensavo che fosse finita, mi sentivo solo un po' stanca. Il responsabile mi stava facendo una domanda quando ho cominciato ad avere la nausea. L'ho interrotto mettendomi la mano sulla bocca, non potevo essere più chiara. Mi sono alzata velocemente e ho corso in bagno. Quando sono tornata, mi sono scusata e abbiamo proseguito il colloquio. Il selezionatore era molto simpatico e mi ha assunta lo stesso." Laura
  

"Ho mentito"

"Durante un colloquio, ho mentito dicendo che avevo viaggiato in Europa dell'Est - non so assolutamente perché l'ho detto, è uscito da solo, non ho potuto farne a meno. Il selezionatore mi ha detto che anche lui era andato in Europa dell'Est e mi ha chiesto quali posti avevo visitato. Ho avuto un'assenza totale e non sono riuscito a pensare a un solo paese per più di 30 secondi, poi ho detto "Ucraina" e che avevo passato 4 settimane a Kiev - ma non riuscivo a trovare un altro paese, neanche uno. Ero molto imbarazzato... Evidentemente non sono stato scelto." Luca

"Il mio colloquio è finito alle 3 di notte"

"Il mio colloquio di lavoro è cominciato alle 4 del pomeriggio e finito alle 3 di notte, con me che stavo vomitando all'uscita della discoteca e gli altri impiegati dell'azienda venuti a festeggiare un contratto firmato da un commercialista il giorno stesso. Almeno sono stato direttamente integrato al resto del team, e sono stato assunto!" Samuel
  

"Il mio vestito ha scivolato"

"Ho deciso di portare il mio vestito a fascia senza bretelle con una giacca e, arrivando al colloquio di lavoro, tolgo la giacca, mi siedo e il selezionatore mi guarda in modo molto strano, poi da un'occhiata al mio petto - pensavo che fosse solo un po' strano. Abbiamo parlato una decina di minuti poi si alza per andare a prendere qualcosa in un altro ufficio. Guardo intorno a me e scopro immediatamente che si vede tutto il mio reggiseno. Ho messo a posto il mio vestito e quando il selezionatore è tornato sembrava molto sollevato!" Lea entretien d'embauche, genante, robe, glisse, interview, embarrassing, candidat, recruteur

"Ho dichiarato il mio amore al selezionatore"

"Ho terminato il colloquio telefonico dicendo "Bacioni, ti amo" a qualcuno che non avevo mai incontrato in vita mia. Doveva sicuramente essere un segno del destino perché ora stiamo veramente insieme!" Maria

"Ho sbagliato numero"

"Mi avevano appena offerto un lavoro a tempo parziale, ma avevo un altro colloquio il giorno stesso, decisi comunque di andarci. Ero un po' in ritardo, ho dunque chiamato per scusarmi, ma ho sbagliato numero - era l'azienda che mi aveva appena assunto. Ho provato a scusarmi ma era troppo tardi - mi hanno chiamato qualche ora dopo per dirmi che avevano cambiato idea." Giulio

Come evitare questo genere di situazioni imbarazzanti?

  • Se state veramente male, siate onesti con il selezionatore. Spiegate la vostra situazione e chiedete se è possibile spostare il colloquio, pur dimostrando a che punto siete motivati e delusi di non poterci andare. Per non stare male il giorno del colloquio, non uscite il giorno prima (evidentemente!) e evitate di mangiare del cibo che possa farvi stare male.
  • È normale esagerare un po' durante un colloquio di lavoro, ma fate attenzione! Se mentite, rischiate di perdervi nella vostra bugia, o se siete presi per il lavoro, il selezionatore scoprirà prima o poi che gli avete mentito sulle vostre competenze, rischierete di perdere la sua fiducia.
  • I selezionatori non assumono un candidato che rimane muto durante il colloquio - provate almeno a dire quello che pensate a voce alta.
  • Per il colloquio di lavoro, dovete assolutamente vestirvi nel modo in cui siate al vostro agio, ma comunque adatto all'occasione. Chiedete ai vostri amici o alla vostra famiglia cosa ne pensano e, se fa caldo, attenti a portare qualcosa di leggero sotto la giacca. Non mettete troppo profumo o troppo trucco e guardatevi nello specchio prima del colloquio, solo per assicurarvi che non abbiate rossetto o cibo sui denti. Va bene se il selezionatore si ricorda di voi, ma per le ragioni giuste.
miroir, entretien d'embauche, genant, robe, glisse, interview, embarrassant, candidat, recruteur
  • Salvate tutti i numeri di telefono e i nomi delle aziende con le quali siete stati in contatto per non avere problemi. Dovete essere sicuri del nome dell'azienda e della sua attività prima di chiamarla poiché, se vi sbagliate, potrete non solo offenderla ma anche sembrare disorganizzato e non professionale, dei requisiti che non vi servono per essere assunti.
  • Nel caso in cui i vostri (potenziali) futuri colleghi vi invitino a uscire, siate attenti, ci sono due possibilità: o vi troveranno molto socievole e penseranno che siete una persona fantastica con cui lavorare, o perderete il loro rispetto. Accettate il loro invito ma siate ragionevoli.
La morale della storia? Le situazioni imbarazzanti non significano per forza che non sarete assunti! Speriamo che quest'articolo vi abbia fatto ridere e che i nostri consigli vi siano utili per il prossimo colloquio!  E voi, qual è la cosa più imbarazzante che vi sia capitata durante un colloquio di lavoro? I vostri commenti sono i benvenuti :)  wizbii