Consigli per scrivere un buon CV

Consigli per scrivere un buon CV
Scrivere il proprio CV non è mai semplice. Forma e contenuto devono essere studiati con cura per convincere i reclutatori in meno di un minuto. Infatti, secondo Il Corriere della Sera, non si concederebbe al CV che otto secondi, durante i quali solo le informazioni più importanti sono ricordate. Ecco i consigli per realizzare un CV conciso, chiaro e notevole.

No ai dettagli personali

Vera vetrina, il CV definisce le vostre qualità in una sola pagina. I termini usati presentano la vostra personalità ma secondo un’ottica professionale. Attenti dunque a non dilungarvi su dettagli personali e privati. Che siate sposati, genitori di tre figli o che abbiate 25 o 45 anni, questi particolari non interessano ai reclutatori.

Il titolo, riflesso della vostra ambizione

Il titolo del CV è un elemento fondamentale da piazzare ben in vista all’inizio del contenuto. Chiarisce il vostro progetto professionale, la vostra personalità e presenta le proprie ambizioni lavorative. Usate dunque un titolo chiaro e preciso che possa catturare l’attenzione del reclutatore.

Esempio : Matteo Rossi, Responsabile comunicazione, esperto in social network

consigli, cv, carriera, job, impiego, incontro, marketing, business, esperienza, professionale, competenze

Prima le esperienze poi gli studi

Il fulcro del CV sta nelle esperienze professionali. I reclutatori prestano una particolare attenzione alle vostre capacità e competenze. Se c’è dunque una parte del CV in cui potete aggiungere dettagli e precisazioni, è proprio questa. Siate precisi sulle mansioni effettuate e sul vostro incarico, aggiungendo, ad esempio, cifre precise sui resultati ottenuti. Questo genere d’informazione è molto apprezzata dai reclutatori che possono avere una visione concreta della vostra esperienza.

Esempio : Expo 2015, Milano – Responsabile comunicazione, Maggio – Ottobre 2015 • Realizzazione dei mezzi di comunicazione • Contatto stampa • CVEtc. ⇒ Più 25% di visite al mese

Valorizzate le vostre attività extra-professionali

Siete membri di un’associazione caritativa o dedicate il vostro tempo libero ad un’attività culturale o creativa? Fatelo sapere! Questo mostra che siete implicati nei vostri progetti e che siete aperti a diverse esperienze. E chissà, un reclutatore potrebbe svolgere le stesse attività. Attenti però a non rientrare nei dettagli personali, come spiegato precedentemente. Valorizzate gli impieghi che possono adattarsi ad un settore lavorativo.

Esempio: La pratica di uno sport di squadra può mostrare le vostre capacità a lavorare con altri.

consigli, cv, carriera, job, impiego, incontro, marketing, business, esperienza, professionale, competenze, sport squadra, attività

Dedicate una certa importanza alla forma

L’aspetto e la forma del CV sono allo stesso modo degli elementi fondamentali per il proprio CV. In effetti, il CV deve essere visualmente accattivante per suscitare il desiderio di scoprirne il contenuto. Usando i colori adatti e una disposizione originale, le informazioni importanti sono più facili da leggere e intercettano più velocemente l’attenzione dei reclutatori. Occupate dunque lo spazio della pagina in modo intelligente per permettere una lettura semplice e veloce.

Le informazione di contatto all’inizio

Ricordiamolo, l’obiettivo finale di un CV, al di là di presentare le vostre qualità, è di essere contattati per il lavoro richiesto. Le informazioni di contatto devono dunque essere facilmente visibili per non far perdere tempo al reclutatore e incitarlo a contattarvi. consigli, cv, carriera, job, impiego, incontro, marketing, business, esperienza, professionale, competenze, contatto, reclutamento

Un CV per un’offerta di lavoro

Adattate il vostro CV all’offerta di lavoro richiesta. Per un impiego nel servizio marketing non serve per forza che scriviate i vostri primi passi compiuti nel mondo del lavoro, magari all’età di 16 anni come cameriere presso un pub. Ricordate che il reclutatore concede meno di venti secondi al vostro CV. Siate dunque concisi andando direttamente alle informazioni che riguardano la professione richiesta.

Esempio : Stage in un agenzia di comunicazione come assistente marketing.

Questi consigli vi serviranno dunque a differenziarvi da altri candidati e a rendere il vostro CV facile da leggere e organizzato. In questo modo, darete voglia ai reclutatori di contattarvi. Ma ricordate, prima di tutto il CV deve essere il riflesso della vostra personalità. A voi dunque la libertà di crearlo del modo voluto. lavoro, impiego, wizbii, stage, opportunità, offerta