Federica: "Lavorare alla COOP per l'Expo 2015 è stata una grande esperienza!"

Federica: "Lavorare alla COOP per l'Expo 2015 è stata una grande esperienza!"
“Dentro l’azienda”. Regolarmente uno studente ci condivide la sua esperienza di stage in azienda. Federica Composto, 24 anni, ha compiuto uno stage alla Coop, partner Ufficiale dell'Expo 2015, in quanto Assistente Ufficio Stampa e PR.  Scoprite la sua esperienza nella prima catena di distribuzione in Italia e la sua partecipazione ad un evento mondiale unico e irripetibile ! 

azienda, stage, esperienza, job, studente

Buongiorno Federica. Prima di tutto, puoi descriverci il tuo percorso? Il mio percorso di studi inizia con la scelta di una laurea triennale in Scienze Linguistiche all'Università Cattolica del Sacro Cuore, ho scelto le lingue in quanto sono da sempre state una mia grande passione e in quanto ritengo che nella società attuale siano fondamentali. Il mio curriculum si chiama nello Specifico Esperto Linguistico d'impresa, quindi in realtà una sorta di inter facoltà fra lingue ed economia, questo per avere una più ampia possibilità e visione di quello che potesse essere il mio futuro. Finita la triennale ho deciso di specializzarmi in quella che tra le materie della triennale mi aveva di più affascinata e in cui mi vedevo lavora in un futuro: ossia la comunicazione. Ho scelto però di intraprendere un Master di primo livello, questo perchè avevo bisogno di qualcosa di più pratico, che mi facesse capire in modo veritiero come funziona il mondo del lavoro, e che soprattutto mi insegnasse a fare qualcosa. Per questo motivo ho scelto il Master in Corporate Communication dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, un percorso tutto in inglese e sopratutto in un ambito internazionale, che è stato fondamentale per me, infatti sono davvero soddisfatta di questa scelta. dentro l'azienda giovane studente esperienza job stage coop expo 2015 milano italia Perché avere scelto la Coop? Ho scelto Coop perché è una grande azienda, anzi è una Cooperativa quindi è qualcosa di diverso,è la prima catena di distribuzione in Italia; condividevo con loro il modo di lavorare e i valori, le persone con cui ho fatto il colloquio mi sono sembrate disponibile e pronte ad insegnarmi un qualcosa e il progetto di Coop ad expo mi ha convinto davvero e ho davvero apprezzato il grande lavoro e sforzo che tutti hanno messo per poter ottenere qualcosa di più che positivo. Come hai ottenuto il tuo posto nell’azienda? Ho ottenuto questo posto grazie al master. Avevamo fatto durante l'anno un progetto, uno dei tanti fatti durante l'anno scolastico, con Coop, sul Rapporto Coop, alcuni professori erano in contatto con la responsabile dell'Ufficio Stampa, la quale aveva bisogno di stagista che potessero supportare l'intenso lavoro nella sede di Coop ad Expo 2015. Mi sono dunque candidata, ho fatto il colloquio e sono stata scelta!

Coop è il partner ufficiale per Distribuzione Alimentare dell'Expo 2015. 

Hai sempre voluto lavorare nella grande distribuzione o era soprattutto nel ambiente del’Expo? Sinceramente, essendo molto giovane non mi sono mai preclusa nessun campo lavorativo e ancora oggi non mi precludo nulla e ritengo che il campo della grande distribuzione sia molto importante in Italia, ma devo essere sincera il lavoro nel primo momento mi ha colpito per la possibilità di lavorare ad Expo. Fin da quando ho saputo che Expo 2015 sarebbe stato nella mia città ho pensato che sarebbe stata un'occasione unica ed irripetibile per poterci lavorare. dentro l'azienda giovane studente esperienza job stage coop expo 2015 milano italia Quanto tempo è passato tra la tua candidatura e l’inizio del tuo stage? Ho fatto il colloquio a fine Aprile e circa una settimana dopo mi hanno fatto sapere che ero stata presa, ma avevo le lezione con il Master fino a fine Maggio quindi ufficialmente ho iniziato a Giugno. Quali erano le tue missioni? Le mie mansioni erano contatto con i giornalisti, far fare loro il giro del padiglioni cercando di rispondere ad ogni tipo di richiesta e informazione, stesura di comunicati stampa per i vari avvenimenti, rassegna stampa per Expo, traduzioni in inglese e in francese, organizzazione degli eventi nel padiglione e presidiare a questi eventi affinché se ci fossero problemi avrei potuto risolverli. Gli orari erano flessibili? Sì, gli orari erano molto flessibili e si adattavano tranquillamente alle mie esigenze. Naturalmente dipendeva dai giorni, come succede per ogni lavoro ci sono i giorni più liberi e quelli più pieni, ma devo ammettere che la realtà di Expo è stata piuttosto imprevedibile, ciò nonostante è stata una grande esperienza. Puoi descriverci l’atmosfera di lavoro? L'atmosfera lavorativa era davvero positiva e amichevole, anche con le responsabili che hanno cercato fin da subito di mettermi a mio agio. Lavorando per tante ore a stretto contatto questo è stato fondamentale. Mi è piaciuto anche il fatto che mi abbiano dato molte responsabilità e libertà che sono necessarie per poter crescere. dentro l'azienda giovane studente esperienza job stage coop expo 2015 milano italia evento A quale settore t’interessi di più? La grande distribuzione, l’evento, l’alimentazione, (altro)? Avevi altre aziende in vista per la tua esperienza ? Come dicevo prima non ho un settore particolare in cui vorrei lavorare, sicuramente qualcosa legato alla comunicazione specialmente la parte legata a media e pr e organizzazione di eventi. Prima di iniziare con Coop ho fatto dei colloqui per delle agenzie di comunicazione e ancora oggi sono una realtà in cui ma piacerebbe avere la possibilità di lavorare in quanto mi incuriosiscono e ritengo che sarebbero un ambiente adatto a me. Quali sono i vantaggi a lavorare per una marca come Coop? I vantaggi sono stati che è una grande azienda, solida, con dei valori importanti e dei grandi progetti per il futuro, e ha inoltre un ambiente davvero affiatato non facile da trovare. Quali sono le principali difficoltà che hai incontrato ? Per me le difficoltà sono state inizialmente in quanto Expo era già iniziato da un mese e c'erano persone che lavoravano al progetto di Coop anche da mesi prima dell'inizio dell'esposizione, quindi in un primo momento è stato complicato entrare a far parte di questa grande famiglia e capirne tutti i meccanismi, considerando che c'erano anche molte persone coinvolte. Raccomanderesti quest’azienda ? E perché ? Quali consigli daresti a un(a) giovane laureato(a) che vorrebbe compiere uno stage da Coop ? Sì, raccomanderei Coop perché come ho detto prima è una grande azienda, solida, con diverse realtà e sfaccettature nella quale si può sicuramente imparare. Il mio consiglio sarebbe di essere molto umili e di mettersi nell'ottica di essere lì per imparare e di ascoltare dunque i responsabili. Pensi che ci siano delle percettive di evoluzione alla Coop? Da quello che ho potuto vedere Coop ha sicuramente dei progetti interessanti a partire da Gennaio, nonché il fatto che spero utilizzi la grande visibilità internazionale raggiunta grazie ad Expo per far conoscere il suo marchio anche al di fuori dell'Italia. Se così fosse, spero di naturalmente di essere coinvolta, sarebbe davvero bello! dentro l'azienda giovane studente esperienza job stage coop expo 2015 milano italia evento internazionale Lo speriamo molto per te Federica ! Grazie per averci condiviso la tua esperienza ! Volete anche voi trovare uno stage o un lavoro nel settore della grande distribuzione o nella comunicazione e l'organizzazione d'eventi? Iscrivetevi su Wizbii e completate il vostro profilo per essere visibili presso i nostri numerosi reclutatori in vari settori !  lavoro, impiego, wizbii, stage, opportunità, offerta