Marketer e imprenditore digitale, Mirando è il giovane autore di EssereAlTop.it, il blog motivazionale più letto in Italia

Marketer e imprenditore digitale, Mirando è il giovane autore di EssereAlTop.it, il blog motivazionale più letto in Italia
Da aspirante farmacista a digital marketer, Mirando non ha mai smesso di credere nei suoi sogni, o piuttosto nei suoi obiettivi. A 25 anni, questo giovane blogger ha deciso di aiutare chiunque volesse realizzare i proprio progetti grazie a una fonte d'ispirazione quotidiana. Oggi, il suo blog motivazionale Esserealtop.it è uno dei più letti in Italia! Ma cosa significa cominciare da niente, trovare l'ispirazione necessaria per ispirare gli altri ed avere successo con quello che sia ama veramente fare? Incontro con un giovane imprenditore ambizioso e realista, con tanti buoni consigli da condividere!

Ciao Mirando e benvenuto sul Daily Wiz! Prima di tutto, puoi parlarci del tuo percorso?

Ciao Charlotte, innanzitutto grazie per l’opportunità e un saluto a tutta la grande community di Wizbii. È un grande piacere essere vostro “ospite digitale”. Essere al top, motivazione, motivazionale, impresa, imprenditore, imprenditoria, giovane talento, successo, progetto, carriera, lavoro, business Riguardo a me, ho 25 anni e circa una anno fa mi sono laureato in farmacia all’università della Calabria. Ho fatto questa scelta perché abbiamo una farmacia di famiglia e da gennaio lavoro nella stessa part time. Il resto del tempo lo dedico al blog e a tutti gli altri progetti che sto portando avanti. Da quando avevo circa 16 anni sono un grande appassionato di imprenditoria, marketing e crescita personale. Mi hanno sempre affascinato imprenditori del calibro di Richard Branson, Elon Musk, Dietrich Mateschitz (fondatore Redbull) , Gary Vee che grazie alla loro visione e tenacia sono riusciti a cambiare il mondo e ad ispirare milioni di persone. Queste forti attitudine e passione mi hanno portato negli anni e durante il percorso accademico a vincere 2 concorsi imprenditoriali giovanili nella mia regione, a lanciare un brand di t-shirt ed eventi (ora fermo) , ad essere tra i 7 soci fondatori di 012factory Calabria (il primo centro di contaminazione per imprese e imprenditori innovativi), a lanciare un blog che in meno di 2 anni è diventato il blog motivazionale più letto in Italia: con più di 1000 visite giornaliere e più di 40 mila followers sparsi sui vari social.

Woa congratulazioni! Sono degli ottimi risultati, e il tuo è un bel percorso, molto ispirante :)

Grazie! È vero che in Italia, ci sono tanti ragazzi della mia età che hanno già realizzato molto di più e che hanno già raggiunto traguardi molto più importanti e ambiziosi. Però, nel mio piccolo, ne vado abbastanza fiero perché in fin dei conti: [Tweet "Il vero metro di paragone dovrebbe sempre essere noi stessi, non gli altri."]

Di cosa parla il tuo blog, in qualche parola?

Principalmente è un blog motivazionale. Vuole essere una fonte di carica e ispirazione per chiunque voglia raggiungere risultati importanti nel mondo del business. Essere al top, motivazione, motivazionale, impresa, imprenditore, imprenditoria, giovane talento, successo, progetto, carriera, lavoro, business

È un ottimo argomento sul quale scrivere! A chi è destinato il tuo blog, qual è il tuo target?

Essenzialmente il giovane imprenditore, startupper o aspirante tale. Chi è in una situazione “complicata” e ha bisogno della giusta carica per andare avanti, per cambiar vita o per raggiungere gli ambiziosi obiettivi prefissati. Visto il taglio motivazionale del blog è anche molto letto da sportivi e liberi professionisti. Considerato il target dei lettori e gli argomenti del blog ho creato da poco anche il primo gruppo privato degli “HUSTLERS” italiani, cioè per chi lotta, chi non si arrende, chi crede nel duro lavoro come mezzo per ottenere tutto ciò che si desidera di più. Per accedere basta iscriversi alla newsletter del blog. [Tweet "Il mio target è proprio l’HUSTLER che non sa di esserlo. "]

Cosa ti ha convinto a creare il tuo blog? Com’è nata questa idea?

Fin da ragazzino mi ha sempre stuzzicato l’idea della possibilità di poter fare impresa e profitti semplicemente con un computer e una connessione. Ma gli impegni sportivi, scolastici e varie altre attività mi hanno sempre tenuto distante dall’azione concreta e massiccia. Nell’estate di due anni fa, avendo un po’ più di tempo libero a disposizione, casualmente riscattò la scintilla e questa mi portò a immergermi completamente e a passare giorni e giorni a leggere quante più nozioni possibili riguardanti il blogging, le affiliazioni e più in generale il web marketing. [Tweet "In quell’occasione ne fui davvero totalmente stregato. "] Così, al rientro delle vacanze decisi finalmente di mettermi in gioco e iniziai a costruire e pianificare il blog, che aprì ufficialmente e novembre. Essere al top, motivazione, motivazionale, impresa, imprenditore, imprenditoria, giovane talento, successo, progetto, carriera, lavoro, business L’idea è venuta abbastanza naturalmente: sono sempre stato un grande appassionato di imprenditoria e crescita personale. Seguivo (e seguo) tanti blog americani che trattavano questi argomenti e mi ero reso conto che in Italia esisteva già qualcosa del genere ma mancava con un taglio più “diretto” e “schietto”. Inoltre molte imprese imprenditoriali di grande spessore non venivano nemmeno mai citate. Ecco che decisi inizialmente di provar a colmare questo gap. L’idea di incentrarmi principalmente sulla motivazione venne circa un anno dopo quando mi resi conto che la nicchia in Italia non era trattata a dovere nonostante argomenti riguardanti la motivazione fossero molto ricercati e richiesti. Il piccolo cambio di focus pagò bene perché le visite sul blog iniziarono a schizzare.

Sono felice per te :) Hai fatto bene a realizzare la tua idea! Toglimi una curiosità, hai sempre voluto lavorare come blogger?

No, in realtà non mi considero propriamente un blogger. Mi considero più un digital marketer e un piccolo imprenditore digitale. [Tweet "Ho sempre voluto fare l’imprenditore perché credo sia il vero super eroe del nostro tempo."] L’idea di poter fare impresa online e poter impattare positivamente su migliaia di persone con un semplice pc mi ha sempre affascinato. Il diventare anche blogger è stata una conseguenza. Vedo, infatti, il blogging come un pezzetto di una strategia più ampia, una parte (forse la parte più importante ) di un progetto più grande e articolato. Il saper creare i giusti contenuti per attrarre il giusto pubblico, oggi come oggi, è una strategia fondamentale in qualunque tipo d’impresa. Essere al top, motivazione, motivazionale, impresa, imprenditore, imprenditoria, giovane talento, successo, progetto, carriera, lavoro, business, motivazionale

Sono perfettamente d'accordo con te! Scrivi anche per altri blog al di fuori del tuo? Sei tu a scegliere gli argomenti sui quali scrivere o ti propongono loro le idee?

Diverse volte sono stato invitato a scrivere articoli per altri blog con argomenti simili o affini. Nella maggior parte dei casi ho accettato e tutt’ora accetto. In maniera relativamente costante scrivo, però, solo per il mio. Anche perché la strategia che adotto è quella di scrivere pochi articoli, ma di grande qualità e con argomenti “sempre verdi” che usino le giuste parole chiave, in modo che vengano indicizzati da google nel tempo (cioè che appaiano in prima pagina su determinate ricerche). Capita qualche volta che i più fedeli lettori del blog mi chiedano di scrivere su EssereALTOP.it per avere visibilità. Valutiamo insieme l’argomento del post, e se il risultato finale è soddisfacente alla fine lo pubblico. Allo stesso tempo capita spesso che siano loro stessi a darmi idee e spunti su nuovi argomenti da trattare. Cerco di essere aperto sempre a nuove prospettive e ascolto sempre tutti i pareri. Essere al top, motivazione, motivazionale, impresa, imprenditore, imprenditoria, giovane talento, successo, progetto, carriera, lavoro, business

Fai bene! Non si sa mai ciò che la vita ha in serbo per te :) Il tuo è un blog motivazionale, e parla di business e di vita. Ma come scegli gli argomenti sui quali scrivere? Su quale argomento ti piace scrivere di più?

Scelgo gli argomenti sulla base di 3 fattori principalmente:

1- Analizzando quali sono le parole più cercate su google nella mia nicchia. Su di queste cerco sempre di creare articoli il più completi, ben scritti e soddisfacenti possibile. Impiego diversi giorni per completarne solo uno.

2- Prendendo spunto dagli articoli più condivisi e di tendenza nei blog americani simili al mio.

3- Prendendo spunto da consigli dei membri del gruppo privato del blog “ITALIAN HUSTLERS”.

Hai altre ispirazioni?

Decisamente sì. Mi ritengo una persona molto curiosa. Adoro scoprire sempre nuovi punti di vista e/o nuove tendenze e da queste mi lascio spesso influenzare. L’ispirazione può arrivare davvero da qualunque fonte, anche dalla tecnica di scrittura o dallo stile grafico del più piccolo e anonimo blog di cucina, anche da una canzone o dal video che la accompagna. [Tweet "Non si sa mai quale piacevole sorpresa può rivelarti il mondo del web. "]

Qual è l’articolo di cui sei più fiero?

Ce ne sono diversi. Però non potrei non dirti l’articolo più letto del blog: Le 365 frasi motivazionali che ti cambieranno la vita. È una raccolta selezionata e in continuo aggiornamento. Ne vado fiero perché è stato “il post della svolta”, quello che ha iniziato ad essere premiato su google e che ha iniziato a regalarmi tanta visibilità. Essere al top, motivazione, motivazionale, impresa, imprenditore, imprenditoria, giovane talento, successo, progetto, carriera, lavoro, business

Tra il tuo lavoro e la tua vita privata hai sicuramente molto da fare, hai dei consigli su come essere un blogger organizzato?

C’è chi consiglia decine di strumenti fantasmagorici e tecniche sofisticate sulla produttività e l’efficacia. Sopratutto molti blogger del mio settore. Io in questo vado un po’ controcorrente. Adoro l’arte della semplificazione. E questa tendenza la si può notare in molti aspetti della mia vita e dei miei progetti. Per essere organizzato penso bastino semplicemente 2 app: Le note del cellulare e Google calendar. Utilizzo la prima per segnarmi idee, spunti e per programmare le cose da fare il giorno seguente. La seconda per segnarmi appuntamenti ed eventi importanti. Essere al top, motivazione, motivazionale, impresa, imprenditore, imprenditoria, giovane talento, successo, progetto, carriera, lavoro, business, motivazionale Quando mi imbatto in articoli o idee interessanti, invece, faccio un semplice screenshot allo schermo che poi ricontrollerò insieme a tutti gli altri nel fine settimana. Ulteriori pratiche e/o sistemi complicherebbero ulteriormente le cose. Non lo dico per pigrizia, lo dico perché ho provato tante varianti ma mai mi son trovato bene come nell’utilizzo di questo semplice mix.

Se hai trovato quello che fa per te in effetti, non hai bisogno di perderti nella montagna di soluzioni disponibili! E quali consigli daresti ai giovani che vorrebbero creare il proprio blog? E sul lavoro in generale?

In una sola parola: VALORE + COSTANZA. La chiave è semplicemente tutta qui: Essere in grado di generare valore e di essere costanti nel farlo. Quanto più valore si è in grado di generare tanto più si è “appetibili”   da potenziali clienti e/o datori di lavoro. Per valore intendo la capacità di generare o far generare risultati quantificabili e migliori di tutti gli altri non smettendo di essere al passo. Lo so che può apparire fin troppo cinico come ragionamento..Ma l’economia è basata sui numeri. E i numeri, ahimè, non hanno emozioni. Essere al top, motivazione, motivazionale, impresa, imprenditore, imprenditoria, giovane talento, successo, progetto, carriera, lavoro, business Nel blogging quanto più riesco a creare contenuti che divertano, intrattengano e/o rendano migliore la vita dei miei lettori tanto più sarà probabile che alla lunga io abbia successo. Nel mondo del lavoro quanto più riesco a portare risultati alla mia azienda che ripaghino con gli interessi il mio stipendio tanto più l’azienda sarà felice di tenermi e farmi crescere al suo interno. Ho precisato “con gli interessi” perché l’impresa che mi assume si prende lei il “rischio imprenditoriale”, con tutte le conseguenze del caso, e io devo essere in grado, col mio lavoro, di ripagare ampiamente anche questo rischio.

Quali sono i vantaggi a lavorare per conto suo/a essere blogger? Gli inconvenienti?

Ho la grande fortuna di avere un ottimo lavoro nell’attività di famiglia che comunque rappresenta una buona base e che mi fa vivere il lavoro nelle attività online con molta serenità e mi permette di poter sperimentare tanto senza sentirmi “col fiato delle spese sul collo”. Da un lato questo aspetto potrebbe essere controproducente perché sentirsi sempre col paracadute non aiuta generalmente molto in termini di produttività. D’altro canto, però, la creatività ne risente molto positivamente come anche il lavoro svolto per i risultati a lungo termine. Essere al top, motivazione, motivazionale, impresa, imprenditore, imprenditoria, giovane talento, successo, progetto, carriera, lavoro, business Il principale inconveniente del settore è che tutto il mondo dell’online cambia sempre più rapidamente. Basta un piccolo cambio nell’algoritmo di Google o Facebook e tutta la visibilità che ci si era guadagnati prima di colpo può ridursi drasticamente (con i relativi introiti). Per essere buoni blogger bisogna avere un approccio estremamente olistico. Bisogna intuire le tendenze in termini di gusto, cultura e anche imparare a cavalcare nuove piattaforme social. Insomma saper scrivere rappresenta secondo me un buon 30%, perché se non sai farti trovare equivale a scrivere per le mura di casa tua. Il resto è tanto test, studio e perseveranza. Fermarsi, nel mondo del web, significherebbe “soccombere” in breve tempo. Le insidie sono sempre dietro l’angolo.

Qual è il tuo sogno?

Eh! Bella domanda... Lo so che non andrebbe pensato. Lo so che la maggior parte degli imprenditori di successo indicano che è sbagliato voler creare un’azienda con l’intenzione di una exit. Ma che ci posso fare, ho questo desiderio, non ho problemi nell’essere sincero: Il mio sogno più grande è quello di fare una exit importante per poi prendermi un anno sabbatico nel quale girare il mondo e conoscere quante più culture differenti senza alcuna preoccupazione/scadenza e in totale libertà. Essere al top, motivazione, motivazionale, impresa, imprenditore, imprenditoria, giovane talento, successo, progetto, carriera, lavoro, business [Tweet "La terra è un posto meraviglioso. Sarebbe un gran peccato non goderne quanto più possibile. "] Più che un sogno, però, mi piace considerarlo un OBIETTIVO. Utilizzare la parola “sogno” non mi va tanto giù, perché sarebbe quasi come comunicare al proprio subconscio un qualcosa di immateriale, distante, offuscato...Difficilmente realizzabile. Chiamarlo OBIETTIVO (anche se estremamente difficile) significa comunicare qualcosa alla portata, che già è stato raggiunto da diverse persone e che quindi può essere replicato. [Tweet "L'importante è non smettere mai di crescere e di migliorare se stessi. "] I sogni e gli obiettivi non sono altro che il miglior movente per dar vita a questo bel circolo virtuoso! I tuoi consigli sono meravigliosi Mirando, grazie per averceli condivisi! Che siano sogni o obiettivi, l'importante è di non smettere mai di crederci! Condivido il tuo obiettivo e spero che tu possa realizzarlo ben presto :) Ritrovate tutta la motivazione di cui avete bisogno per raggiungere i vostri obiettivi sul blog Esserealtop.it! E se volete una mano per trovare un lavoro, vi aiuta Wizbii ;)  giovani imprenditori, progetto, social network professionale, studenti, giovani laureati