Primo impiego: come definire degli obiettivi e raggiungerli

Primo impiego: come definire degli obiettivi e raggiungerli
Non è sempre facile mettere un po’ d’ordine nei propri pensieri e nelle priorità professionali. Tra vita privata, compiti settimanali e imprevisti, non si sa mai da dove cominciare, soprattutto quando, al lavoro, si devono rispettare dei termini ben precisi. Senza un minimo di organizzazione si può spesso essere preso alla sprovvista. Per aiutarti dunque a fissare degli obiettivi facilmente realizzabili e soprattutto a raggiungerli in un limite di tempo, ecco alcuni consigli!

Fissati degli obiettivi precisi e realizzabili

È il tuo primo impiego, hai dunque voglia di dimostrare la tua motivazione dedicandoti al tuo lavoro e ottenendo dei risultati soddisfacenti. Ciononostante, non pretendere poterlo fare in un colpo solo. Sei giovane, motivato, okay, ma ciò non significa che tu sia Superman. Voler contattare i 530 potenziali clienti in un pomeriggio non è una buona idea poiché ti chiederà molta concentrazione in un tempo più corto che quello previsto di solito. Fare le cose in fretta non è nemmeno un segno di produttività perché dedichi meno tempo ad ogni compito, impegnandoti dunque di meno. Comincia a fissarti degli obiettivi precisi e realizzabili nel tempo che hai a disposizione. “Contattare i clienti” per esempio non è abbastanza preciso: quante persone devi contattare? In quanti giorni? Una volta che avrai definito il volume del tuo lavoro, fissa un obiettivo che tu possa raggiungere con i mezzi e le capacità che possiedi. obiettivi, carriera, impiego, realizzazione, progetto, lavoro, job, manager, gestione, organizzazione, compito

Fissati degli obiettivi misurabili

Quando sei sul punto di stabilire i tuoi obiettivi della settimana o del mese, prova, per quanto possibile, a fissarti degli obiettivi quantificabili. Avrai meno difficoltà a seguire lo svolgimento del lavoro e a ottenere dei risultati se sai a che punto sei nel percorso. Trasforma dunque delle missioni imprecise come:

♦ scrivere degli articoli,

♦ cercare dei nuovi clienti

In obiettivi misurabili:

♦ Scrivere 3 articoli,

♦ Cercare 10 futuri clienti e contattarne 5,

♦ Rispondere a 15 email, ecc.

In questo modo saprai a che punto sei e quello che ti rimane da fare; ottimo per organizzarti e per il tuo morale. Cosa c’è di meglio per motivarti che sapere di avere già scritto due articoli su tre? Sapere che hai già fatto più della metà del tuo lavoro può motivarti a fare il resto. obiettivi, carriera, impiego, realizzazione, progetto, lavoro, job, manager, gestione, organizzazione, compito

Abbi un’organizzazione irreprensibile

Ognuno si organizza come vuole, il tutto è di sapere esattamente dove si sta andando e in quanto tempo. Se le tue missioni sono previste per l’intera settimana, non avrai la stessa organizzazione di qualcuno con degli obiettivi per il mese. In maniere generale, è importante essere organizzato se desideri raggiungere correttamente i tuoi obiettivi. Inoltre, organizzarsi non permette soltanto di vederci più chiaro, di mettere un po’ in ordine le tue missioni ma anche di ridurre la tensione e lo stress. Immaginati senza nessuna organizzazione, alla mercé del tuo lavoro, con la sgradevole sensazione di non poter controllare quello che fai… piuttosto stressante non trovi? Prova dunque a organizzarti a ogni nuovo periodo (mese, settimana, anno), seguendo queste fasi:

♦ Fai innanzitutto una lista dei tuoi obiettivi, senza perdere tempo a ordinarli per il momento,

♦ Quando avrai una buona visibilità sulle tue missioni (al mese o a settimana, secondo il tuo ritmo di lavoro), dividile in diversi giorni, tenendo in mente le tempistiche per ogni cosa da fare.

♦ Prevedi anche qualche giorno per gli imprevisti: riscontri del tuo responsabile, correzioni, ecc.

Per quanto riguarda la forma, scegli quella che preferisci. Alcuni preferiscono usare il pc, altri più tradizionali le agende. Qualunque sia lo stile, organizza bene la settimana scrivendo quale missione vorresti fare secondo i tempi stabiliti affinché tu sappia come realizzarle. obiettivi, carriera, impiego, realizzazione, progetto, lavoro, job, manager, gestione, organizzazione, compito

Fanne un po’ ogni giorno

Anche se hai una voglia infinita di fare tutto il primo giorno, organizzati dividendo il lavoro nei giorni della settimana o del mese. Anche la procrastinazione è sconsigliata, non lasciare tutto per l’ultimo giorno, avrai dei grossi problemi di motivazione. Per il tuo equilibrio professionale e personale, prova a farne un po’ ogni giorno e segna di un colore diverso ogni compito eseguito. Le tue attività ti sembreranno molto meno difficili e otterrai maggiori risultati che facendo tutto in una sola giornata.

obiettivi, carriera, impiego, realizzazione, progetto, lavoro, job, manager, gestione, organizzazione, compito

Visualizza i tuoi obiettivi

A tutti piacciono le belle storie, soprattutto se ci riguardano e raccontano il nostro successo. Ammettilo, è esaltante immaginarti ricompensato e congratulato dal tuo responsabile per il lavoro svolto? Quando il cervello visualizza un’azione, è lo stesso processo che quando realizza veramente quest’azione. Un’azione visualizzata è dunque per lui un’azione già realizzata. Questo si chiama la visualizzazione degli obiettivi, o come il potere della tua mente può aiutare a realizzare uno o più obiettivi precisi. Per mettere in pratica questo esercizio, prova a immaginarti l’obiettivo come se avessi già ottenuto i benefici che potesse procurarti. Normalmente dovresti sentire un impulso di motivazione, o almeno una visione positiva della via che devi percorrere per realizzare il tuo obiettivo. Se sapessi che qualcosa di positivo ti aspetta dopo aver raggiunto l’obiettivo, faresti del tuo meglio per arrivarci, giusto? ;) obiettivi, carriera, impiego, realizzazione, progetto, lavoro, job, manager, gestione, organizzazione, compito Che sia nella vita privata o nella vita professionale, fissarsi degli obiettivi è importante se vogliamo essere organizzati. Ricordati di fissare degli obiettivi misurabili e facilmente realizzabili, e di organizzarti bene per raggiungerli nel tempo concesso.  giovani imprenditori, progetto, social network professionale, studenti, giovani laureati