Qurami: l'app italiana che ha rivoluzionato il modo di fare la fila!

Qurami: l'app italiana che ha rivoluzionato il modo di fare la fila!
Lo sapevate che, in media, una persona passa più di un anno in coda? Chi non hai mai sognato di potere arrivare a l'ora di punta in un luogo sempre pieno di gente, in banca per esempio, e non trovare nessuna fila... Oggi è possibile grazie a Qurami, un app' che aiuta a gestire in maniera più efficace la quotidianità, regalando tempo ed evitando stress. La startup restituisce ai suoi utenti la cosa più preziosa: il tempo! Come può essere possibile? Scopritelo nell'intervista :  Buongiorno team Qurami. Potete parlarci del percorso dei fondatori ?  Buongiorno Wizbii, con piacere! I 3 fondatori di Qurami hanno frequentato liceo scientifico e istituto tecnico industriale alle scuole superiori, ingegneria informatica e elettronica ed economia nelle università RomaTre e European School of Economics (School of Business). Cos’è Qurami? E come funziona? Qurami è l’App gratuita per smartphone che, con più di 250.000 utilizzi nel solo 2015, ha rivoluzionato il modo di fare la fila. L’App è nata nel 2011 per consentire ai suoi utenti di prendere un “numeretto virtuale”, del tutto equivalente a quello cartaceo, iniziando la fila ancora prima di arrivare nella struttura e risparmiando così tempo prezioso. Perseguendo l’ambizioso obiettivo di essere riconosciuta sempre più come uno standard globale per i servizi di time-saving via app. Il suo funzionamento è veloce e intuitivo: si sceglie la struttura dove si deve andare, il servizio di proprio interesse e, quindi, si stacca il numeretto per la fila. 

Scarica l'applicazione su Google Play e sull'Apple Store.

Come fate per sapere esattamente quante persone stanno aspettando in fila? E dunque com’è proposta la soluzione alternativa? L’engine di Qurami è in grado di parlare con i dispositivi eliminacode presenti nelle strutture e di elaborare i dati che poi sono prospettati sull’App. Com’è nata quest’idea? L’università ha rappresentato il passaggio chiave che ha messo il nostro CEO, Roberto Macina, nelle condizioni di pensare a Qurami. Con il suo iPhone tra le mani, Roberto era certo ci fosse un’App “per fare le file” mentre aspettava il suo turno allo sportello della Segreteria Studenti. La ricerca non portò però a nulla, la passione per la “tecnologia utile” e la voglia di provare a fare impresa fecero poi il resto. Qual è il vostro target? Qurami è pensata per risparmiare tempo e permettere alle persone di ottimizzare i propri impegni nella vita di tutti i giorni. Il nostro target è molto vasto: ovunque ci sia una fila e un eliminacode c’è spazio per Qurami. Aprendo l’App, si trovano università, uffici pubblici, ospedali, negozi, banche e tanto altro. qurami, startup, app, innovazione, team, imprenditore, imprenditorialità, job, comunicazione, marketing, management, carriera L’idea è proprio innovativa e sicuramente nuova sul mercato. Avete dei concorrenti, e come ve ne distinguete? Qurami è l’unica App del genere che offra un servizio di virtualizzazione delle file di attesa lineari senza legarsi a uno specifico produttore di dispositivi eliminacode o a un singolo cliente. La forza dell’App sta proprio nella sua trasversalità, nell’essere una tecnologia per le strutture, sviluppata dal punto di vista dell’utente.  Globalmente, il progetto piace? Per ora sì, piace a tutti e 4 i giocatori della partita: agli utenti, ai clienti, agli investitori e al team. Basta fermarsi un attimo però per cadere, per questo si continua a investire per crescere sempre più! startup, app, innovazione, team, imprenditore, imprenditorialità, job, comunicazione, marketing, management, carriera Qual è il vostro business modello ? Qurami è gratuita per gli utenti mentre le strutture pagano un canone mensile. Come vi siete finanziati? Per sostenere la crescita aziendale l’impresa ha ricevuto dalla sua nascita 850.000 euro in tre aumenti di capitale, l’ultimo dei quali ha visto confermata la partecipazione di LVenture e l’ingresso in equity di Unicredit e IAG - Italian Angels of Growth. Questi investimenti hanno consentito di strutturare e rendere scalabili team e prodotto, e di raggiungere con successo i primi obiettivi di business prefissati, sia in termini economici che di consolidamento del brand B2B e B2C sul mercato italiano. Di quante persone è composto il vostro team? Siete sul punto di crescere ? Il team negli anni si è gradualmente ampliato, arrivando a formare un gruppo di 14 professionisti dalle competenze diverse e complementari. Ci sono le principali divisioni di una azienda: management, team tecnico, commerciali, amministrazione, marketing e design. Coerentemente con l’espansione internazionale e la continua R&D che perseguiamo, nostro auspicio è che il team continui a crescere nei prossimi anni.  startup, app, innovazione, team, imprenditore, imprenditorialità, job, comunicazione, marketing, management, carriera Quali sono i vostri obiettivi per il futuro? Le prossime tappe per sviluppare la start-up? Negli ultimi 18 mesi abbiamo speso tutte le nostre forze in R&D e “quramizzazione“ delle città italiane, oggi i posti in cui è possibile usufruire dei nostri servizi iniziano ad essere un po’. Obiettivo per il prossimo anno sarà consolidare la nostra posizione in Italia ed esportare Qurami su altri mercati, già individuati tra Asia, Europa e Sud America. Quali sono i vantaggi a essere imprenditore? Gli inconvenienti? Non vogliamo correre il rischio di essere banali: possiamo rispondere tra qualche anno!? :) Mhmm va bene ;) E riguardo la vostra attività in generale, state sviluppando altre idee nello stesso tempo? Nostro pensiero è che oggi sia importante essere in grado di pensare in modo aperto e globale, allo stesso tempo però è fondamentale specializzarsi al massimo in quello che si fa. Puntiamo a diventare sempre più uno standard nel time-saving, rimanendo concentrati e evitando di inseguire le tante opportunità che si presentano ogni giorno. Infine, quali sono i vostri consigli per giovani imprenditori che vorrebbero lanciarsi ? Condividere gli obiettivi con il proprio team. Investire nella professionalità vera delle persone. Saper guardare e comunicare sempre il mondo che c’è fuori dal “famoso garage”. Grazie di tutto al team di Qurami per avere condiviso la loro esperienza di startuppers e la realizzazione di un progetto ambizioso e innovativo ! Anche voi avete un progetto che vorreste realizzare ? Wizbii vi accompagna nella sua creazione! Sviluppate il vostro progetto sul nostro sito e entrate in contatto con altri giovani interessati dalla vostra idea. A presto su Wzbii ! giovani imprenditori, progetto, social network professionale, studenti, giovani laureati