Tre ragazze e una voglia d'autonomia: arriva EasyBusy, la piattaforma di riferimento per trovare un lavoro occasionale!

Tre ragazze e una voglia d'autonomia: arriva EasyBusy, la piattaforma di riferimento per trovare un lavoro occasionale!
Ci siamo tutti ritrovati, a un momento nella vita, alla ricerca di un lavoro, senza riuscire a trovare qualcosa che potesse renderci felici o almeno aiutarci ad arrivare a fine mese senza chiedere un prestito ai genitori. Per alcuni è andata piuttosto bene, dopo qualche mese erano già assunti nell'azienda dei loro sogni, per altri, la vita da disoccupato/a è ancora d'attualità. Allora come fare per arrotondare le proprie entrate mensili senza dover cercare per mesi interi? Iscrivendosi su EasyBusy! Questa piattaforma permette a chi ha un bisogno quotidiano di offrire lavoro a chi lo sta cercando... Maggiori spiegazioni con una delle tre fondatrici, Paola Sanseviero!  Buongiorno Paola. Prima di tutto, puoi parlarci del tuo percorso e di quello delle altre fondatrici? Il nostro Team è composto da me (Paola), Marta e Giorgia. Ci siamo conosciute all’Istituto Europeo di Design di Roma dove abbiamo studiato insieme, conseguendo gli studi in pubblicità e comunicazione nel 2012. In seguito abbiamo preso strade diverse, sempre all’interno del mondo creativo.

♦ Dopo una classica esperienza di vita a Londra sono tornata in Italia e ho proseguito gli studi in Design Editoriale allo IED di Firenze. Ora lavoro in un’agenzia pubblicitaria a Roma dove mi occupo di pubblicità, grafica, fotografia e video making.

♦ Marta ha studiato graphic design allo IED di Milano. Dopo varie esperienze come graphic designer, tra Milano, Torino e New York, ora lavora come freelance a Roma.

♦ Giorgia dopo un periodo passato a Londra ha conseguito il diploma in comunicazione allo IED di Roma, insieme alle due socie e ha iniziato da subito a lavorare in piccole e grandi agenzie dove si è specializzata in graphic e web design. Anche lei adesso lavora come freelance.

Avete entrambe un percorso molto interessante, complimenti! Oggi siete le founder di Easy Busy. Parlaci di questa startup: Cos'è?  E come funziona? Easy Busy è un sito web che raccoglie offerta e domanda per lavori occasionali su molte categorie:

♦ Artigianato,

♦ istruzione,

♦ professionisti del digitale,

♦ operai specializzati,

♦ organizzazione di eventi,

♦ beauty & wellness,

♦ trasporti e servizi vari.

easy busy, startup, progetto, imprenditore, imprenditrici, imprenditorialità, impiego, carriera, comunicazione [Tweet "Vogliamo trasformare il passaparola classico con due punti chiave: velocità e affidabilità!"] Vorremmo che le persone avessero un punto di riferimento su cui contare per risolvere le proprie emergenze quotidiane e per arrotondare le proprie entrate mensili.

♦ A chi cerca lavoro basta candidarsi come professionista, compilando il form.

♦ A questo punto con il suo profilo compilato al meglio, potrà candidarsi agli annunci per aggiudicarsi un lavoro o per essere contattati da utenti in cerca di un professionista.

♦ Se si ha bisogno di aiuto invece, sarà sufficiente registrarsi, inserire un annuncio e aspettare di essere contattato da un professionista.

In entrambi i casi, più si è dettagliati nella descrizione e più sarà facile concludere un affare. easy busy, startup, progetto, imprenditore, imprenditrici, imprenditorialità, impiego, carriera, comunicazione Per adesso il sito è aperto solo ai professionisti. Vogliamo raggiungere un alto numero di professionisti in modo che chi (a breve) inserirà un annuncio avrà una risposta nel minor tempo possibile. Come ultima cosa abbiamo deciso di rendere Easy Busy gratuito per tutti i servizi base. Quindi ci si può iscrivere, candidarsi, pubblicare annunci e concludere affari senza nessuna spesa e nessuna percentuale sulle transazioni. Soltanto i servizi aggiuntivi che verranno attivati più in là, saranno a pagamento.
[Tweet "Abbiamo cercato di rendere Easy Busy il più semplice possibile."] È un progetto molto interessante! E cosa vi ha convinte a creare la startup? Com’è nata questa idea? Come molti, forse troppi, in questo periodo di crisi, ci siamo ritrovate con poco lavoro e abbiamo sentito la necessità di un aggregatore di domanda e offerta per lavori saltuari, per iniziare la nostra vita lavorativa da freelance. Non esisteva un sito web che racchiudesse tutte le nostre esigenze, o che, a parer nostro, funzionasse a regola d’arte. Viste le nostre competenze di comunicazione e progettazione grafica abbiamo deciso d'iniziare a lavoraci su e dare spazio ad un progetto imprenditoriale che potesse dare una mano alle persone...e anche un po’ a noi. easy busy, startup, progetto, imprenditore, imprenditrici, imprenditorialità, impiego, carriera, comunicazione Abbiamo studiato minuziosamente lo stile grafico da dare al portale, il servizio da offrire, cosa fare e cosa evitare. Studiato, pensato, pensato, e passato nottate, nottate e nottate...piene di lavoro. In questo modo l’idea ha iniziato a prendere forma e in poco meno di un anno abbiamo messo on­line il nostro bimbo! Woaw, c'è stato tanto duro lavoro! Ma ce l'avete fatta, brave ;) Toglimi una curiosità: lavorare nel settore dell’impiego è sempre stato il vostro obiettivo professionale o avevate altri progetti in mente? Forse no. Diciamo che di progetti e di nuove idee ce ne vengono in mente circa uno al giorno (molti dei quali, il più delle volte dobbiamo sopprimere). Sviluppare questo è stato un percorso che ci si è palesato davanti giorno dopo giorno, forse nemmeno noi sapevamo che quella idea, una come tutte le altre, avrebbe preso poi forma davvero. Il nostro sogno resta sempre quello di andare a vivere in un paesino disperso di un’isola deserta totalmente immerso nella natura (forse non è proprio il desiderio di Marta che odia gli insetti). easy busy, startup, progetto, imprenditore, imprenditrici, imprenditorialità, impiego, carriera, comunicazione
Guarda, sarebbe anche il mio di sogno per essere sincera :D Ma avete avuto delle difficoltà a creare la startup? Come siete riuscite a lanciarvi? Avete avuto un aiuto finanziario? Le difficoltà sono sempre molte, proprio per questo abbiamo seguito il percorso di preincubazione con Startup Lab di Bic Lazio che aiuta le aziende ad avviarsi. L’aiuto che serve non è mai troppo, cerchiamo di fare sempre tutto da sole ma quando capiamo di aver bisogno di un occhio esterno ci affidiamo a professionisti fidati per riuscire a portare avanti i nostri obiettivi, soprattutto sul tecnico e amministrativo. Ci siamo lanciate, è proprio il termine giusto :) Abbiamo pensato di essere pronte e abbiamo deciso di entrare sul mercato scegliendo i mezzi di comunicazione con cui farlo. Tutto è stato pianificato e creato da noi, ogni azione, post e video pubblicato, seguendo un po’ il nostro istinto e anche la nostra esperienza nel campo della comunicazione. Per il momento ci stiamo autofinanziando ma, ovviamente non rifiuteremmo un finanziatore esterno :) Ahah ti capisco perfettamente :D E qual è la differenza tra Easy Busy e i suoi eventuali concorrenti? Che cosa ha di speciale e unico? Easy Busy si distingue dai suoi competitors per:

♦ una interfaccia facilitata e maggiormente vicina, alle necessità degli utenti;

♦ la qualità estetica e funzionale del servizio;

♦ sponsorizzazioni di annunci e profili e notifiche istantanee per poter concludere affari più velocemente;

♦ la gratuità del sito e delle future applicazioni.

easy busy, startup, progetto, imprenditore, imprenditrici, imprenditorialità, impiego, carriera, comunicazione [Tweet "Il nostro obiettivo? Aiutare a trovare lavoro, a ampliare la clientela e risolvere le necessità"]
Qual è il target di Easy Busy? Tutti possono iscriversi per pubblicare un annuncio o trovare un lavoro? Chiunque sia capace a fare qualcosa o lo faccia di lavoro, libero professionista o no, con partita Iva o meno, può candidarsi come professionista. Chiunque necessita di aiuto potrà inserire un annuncio. Ovviamente tutto deve attenersi al nostro regolamento. Come fai conoscere l’iniziativa al tuo target? Abbiamo deciso di partire principalmente con il web marketing: Facebook, Instagram e YouTube sono i nostri migliori amici; abbiamo realizzato degli spot in cui dipingiamo le disastrose situazioni della vita quotidiana:
Abbiamo anche usato una campagna dem; e spargiamo la voce attraverso i blog.
A parte il web gli altri strumenti che usiamo sul territorio sono volantini e locandine e pensiamo di organizzare qualche evento in giro per l’Italia. È già un'ottima comunicazione! Quali sono i futuri progetti per sviluppare la startup?
I prossimi passi saranno l’apertura del sito a tutti gli utenti, contemporaneamente al rilascio della nostra prima App per IOs. Il passo successivo sarà il rilascio dell’App per Android. [Tweet "Il nostro progetto è nato perché volevamo lavorare a qualcosa di nostro."]
Grandi progetti! E di quante persone è composto il team? È sul punto di crescere? Al momento il team è formato da noi tre e abbiamo dei consulenti esterni. Il nostro obiettivo è quello di far crescere il team e speriamo di poter allargarci e assumere tantissime persone già dopo il primo anno di attività :) Lo spero anch'io, così potrete pubblicare i vostri annunci di lavoro su Wizbii ;) Secondo te, quali sono i vantaggi a essere imprenditrice? Gli inconvenienti? E stato facile sviluppare il progetto? Sicuramente il nostro progetto è nato da una nostra naturale propensione al voler lavorare a qualcosa di nostro. Creare una nostra attività che ci desse la possibilità di prendere in autonomia qualunque decisione e quindi avere in mano l’intera gestione del progetto, con tutte le responsabilità del caso. Sia in positivo che in negativo. È un'ottima spiegazione! Infine, quali sono i tuoi consigli per i giovani imprenditori che vorrebbero lanciarsi? E sul mondo del lavoro in generale? Credere nelle proprie idee, non farsi scoraggiare dalle critiche ma utilizzarle per crescere e migliorare l’idea, confrontarsi sempre e farlo anche con persone esterne al progetto, mettere nero su bianco ogni cosa, scegliere un team affidabile, affine e incoraggiante e lavorare, lavorare, lavorare. Grazie mille per questi utilissimi consigli Paola, e per averci condiviso la storia di Easy Busy. È un progetto molto interessante che, sono sicura, avrà molto successo :)  Ritrovate tutte le attualità di Easy Busy sul loro sito internet e sui loro social networks E se volete anche voi condividere la vostra esperienza imprenditoriale, non esitate a contattarci, saremo felici di pubblicarla sul Daily Wiz!  giovani imprenditori, progetto, social network professionale, studenti, giovani laureati