Ricerca di lavoro: come distinguersi dagli altri candidati?

Ricerca di lavoro: come distinguersi dagli altri candidati?
Spesso, alla fine degli studi, non sappiamo ancora come valorizzarci in una lettera di presentazione o in un colloquio di lavoro. Anche con tutti i migliori consigli del mondo, è sempre difficile distinguersi dalla massa con lettere di presentazione e CV. E cosa pensare delle candidature originali? Ecco dunque i “do & don’t” delle candidature poco convenzionali.

I video CV, punti deboli e punti forti

Da qualche anno si trovano sempre più video CV su internet. Questo genere di candidatura ha il vantaggio di presentarvi in modo più caloroso che una mail con CV e lettera di presentazione in allegato. Ciononostante, un media di pessima qualità, sia sulla forma che sul fondo, può dare immediatamente un’impressione poco professionale. Se decidete dunque di usare questo metodo originale per candidarvi, è imperativo che curiate la tecnica e stiate veramente concisi nella vostra presentazione. Un minuto di discorso sarà sempre più convincente che un racconto di tre quarti d’ora! Il video CV di Emanuele Sorrentino ha già qualche mese, ma è un buon esempio di video CV riuscito: un toco di divertimento, una presentazione chiara e una qualità di video impeccabile :

Formato originale: vedere lontano ma mirare giusto!

In una forma più audace, certi studenti o giovani attivi hanno tentano il tutto per tutto. Numerosi video originali sono riusciti a diventare famosi e suscitare l’attenzione di reclutatori. Noteremo tra l’altro i mini film di Mark Leruste e di Matthew Epstein. È fondamentale rimanere coerente con la cultura aziendale della società e l’impiego per il quale vi candidate.

Essere originali solo per essere originali non è sempre benefico, anzi!

Qualunque sia la forma, portate sempre attenzione al fondo: gli errori di ortografia, lo stile troppo pesante, il linguaggio SMS sono vietati. Abbiate sempre un dizionari o a portata di mano o usate dei sinonimi. Siete fortunati, c’è un elenco completo su woxikon.it. Esattamente come i CV creativi si fanno notare, quelli meno riusciti diventano la barzelletta del web.
 

Candidatura originale perché no… Ma colloquio preso con leggerezza, no!

Conquistare con la creatività è una buona cosa, ma una volta ottenuto il colloquio, il percorso per ottenere il lavoro non è finito. Il colloquio serve a misurare a che punto siate seri e professionali, non è dunque più il caso di convincere il reclutatore con la vostra immaginazione, è già fatto. Dovete dunque preparare bene il colloquio, nel modo più classico che ci sia. Troverete qui qualche consiglio giudizioso per superare il colloquio di lavoro.
Con questi consigli non avete più scuse, potete realizzare un CV creativo che vi corrisponda e che vi aiuti a distinguervi dalla concorrenza. E per quel che riguarda il lavoro, troverete l’impiego dei vostri sogni su Wizbii! giovani imprenditori, progetto, social network professionale, studenti, giovani laureati  

Piccolo bonus: il video CV di Barney Stinson

Per quanto riguardo l'originalità e la creatività, il migliore modello è sicuramente Barney Stinson, il famoso Casanova di How I Met Your Mother, non potevamo non mettervelo! Risate e divertimento garantiti ;)