Social networks professionali: perdita di tempo o vantaggio per la tua carriera?

Social networks professionali: perdita di tempo o vantaggio per la tua carriera?

La maggior parte di noi è cresciuta con internet e con i social networks, dai primi giorni di Myspace, all'arrivo di Facebook, Twitter e i social networks professionali come LinkedIn. Oggigiorno, studenti e giovani laureati usano i social networks tanto per divertirsi che per la loro carriera. Probabilmente avete già un profilo su un social network professionale ma pensate che sia una perdita di tempo, o che non ne abbiate ancora visto i benefici. Scoprite in quest'articolo perché essere presenti su internet è importante per la vostra carriera, su quali social networks professionali conviene iscriversi e come essere sicuri che crearsi un profilo non sia una perdita di tempo. 

Primo, dite addio ai pregiudizi!

Non vi preoccupate, non avete bisogno di 10 anni di esperienza, centinaia di raccomandazioni positive o un network di 500 persone per iscrivervi ed essere attivi sui social networks professionali. C’è un inizio a tutto ed è un'ottima idea di dare un’occhiata ai vari social networks professionali che esistono per decidere il quale vi conviene di più. social networks professionali, carriera, network, networking, impresa, futuro, candidato, selezionatore, candidatura, reclutamento

Allora, perché dovreste usare un social network professionale?

La vostra presenza online può aiutarvi a trovare grandi opportunità alle quali non avreste potuto accedere. Ma come? Avere una presenza su internet vi permette di:
  • Mantenere e accrescere la vostra rete,
  • Investire nella vostra e-reputation. Lo sapevate che il 77% dei selezionatori cerca il nome del candidato nei motori di ricerca tipo Google per avere maggiori informazioni?
  • Essere selezionato con altri mezzi. I selezionatori hanno spesso accesso ai profili pubblici dei social networks.
  • Valorizzare delle capacità e delle esperienze che non hanno il loro posto in un CV. Su Wizbii per esempio, gli studenti e i giovani laureati che non hanno molta esperienza possono aggiungere dei progetti di volontariato e le loro soft skills per evidenziare la loro personalità.

Quale sociale network professionale scegliere?

Esistono molti social networks professionali, ed è importante scegliere quello(i) che corrisponda(no) meglio al vostro profilo. I giovani hanno una larga scelta di social networks, adatti all’età, al lavoro o al genere della persona. Nonostante l’età abbastanza alta degli utenti di Linkedin (44 anni), il network ha di recente aperto una piattaforma per aiutare gli studenti a sviluppare il loro futuro professionale. Il “Student Hub” di Linkedin fornisce suggerimenti su come usare al meglio la piattaforma: creare un profilo durante il primo anno di studi, aggiornarlo regolarmente, partecipare alle conversazioni e seguire le pagine delle aziende. Un altro social network professionale da tener d’occhio è Wizbii e il suo blog The Daily Wiz, che fornisce agli studenti e ai giovani laureati dei consigli, dal come scrivere un CV originale a come vestirsi per un colloquio di lavoro. lavoro, job, carriera, ricerca di lavoro, consigli, studenti, giovani laureati, impiego, stage, organizzazione Su questo social network professionale potete trovare delle offerte di lavoro, di stage e delle opportunità di carriera all’estero, che richiedono poca esperienza, presso delle aziende famose in Italia e nel mondo. Molti siti dedicati alla carriera offrono ormai uno spazio dedicato ai giovani, con consigli per trovare uno stage o un primo impiego. Potete usare Facebook non solo per condividere le vostre foto di vacanze. Il vostro profilo è visibile e accessibile a futuri datori di lavoro, assicuratevi dunque di aggiornare le vostre competenze, le vostre esperienze e la vostra foto profilo. Evitate foto compromettenti, un linguaggio volgare ed errori grammaticali. Questi piccoli dettagli vi permetteranno di fare una buona impressione.

Come migliorare il vostro profilo e interessare i selezionatori

Innanzitutto, abbiate un profilo completo

Il vostro profilo deve essere chiaro e facile da leggere, con una foto professionale (niente selfie)! Completate tutte le sezioni del profilo, compresa la presentazione: una parte molto importante poiché è la prima cosa che i selezionatori leggeranno, una specie di prologo al vostro CV… deve dare voglia di continuare a leggere e scoprire il vostro percorso, le vostre esperienze e le vostre competenze. Usate dei punti per elencare le vostre esperienze professionali e assicuratevi di aver elencato le competenze e conoscenze acquisite durante il vostro percorso universitario e professionale. social networks professionali, carriera, network, networking, impresa, futuro, candidato, selezionatore, candidatura, reclutamento

Poi, animate il vostro profilo

Più sarete attivi sui social networks, più il vostro profilo sarà visitato, aumentando le vostre possibilità di essere selezionati! Provate ad entrarci almeno una volta al giorno per rimanere informati sulle ultime tendenze e attualità. Essere “attivi” significa anche essere produttivi. Pubblicate in vari gruppi, commentate, mettete dei “like” ad alcuni post, congratulate le persone che hanno trovato un lavoro e confermate le loro competenze. I social networks professionali sono fondamentali per qualsiasi persona, che abbia esperienza o no. Si stanno adattando per rispondere ai bisogni dei giovani e possono essere molto utili se sono usati correttamente. Usate diversi tipi di social networks: alcuni sono fatti per imparare, altri per rimanere aggiornati sul mercato del lavoro e anche, lo speriamo tanto, per trovare il lavoro dei vostri sogni!  lavoro, impiego, wizbii, stage, opportunità, offerta