Il telelavoro: un vantaggio per la produttività dei dipendenti?

Il telelavoro: un vantaggio per la produttività dei dipendenti?
Il telelavoro esiste ormai da qualche anno ma non è ancora molto apprezzato dalle aziende e dai dipendenti. Eppure, la maggior parte degli italiani vorrebbe poter lavorare a distanza. Ciò non toglie che quest’organizzazione del lavoro ha i suoi vantaggi, e ovviamente anche i suoi inconvenienti.

Telelavoro: quali sono le condizioni per lavorare da casa?

La maggior parte delle professioni, e soprattutto le professioni digitali, può farsi a distanza, dunque telelavorando. Spesso il telelavoro può farsi in modo informale ma è comunque determinato dalla legge, grazie al ministero dell’Economia, delle Finanze e dell’Industria, il quale ha creato l’Accordo-Quadro Europeo sul Telelavoro. Potete lavorare metà settimana in ufficio e l’altra metà da casa vostra. Quest’organizzazione conviene a chi vuole conciliare vita di famiglia e vita professionale. telelavoro, telelavoratori, vita professionale, vita personale, carriera, impiego, job

Diversi tipi di “telelavoratori”

I telelavoratori non sono tutti uguali e non hanno lo stesso statuto. Ci sono:
  • I dipendenti impiegati in un’azienda, che lavorano da casa.
  • I nomadi, cioè quelli che lavorano a distanza quando viaggiano (per lavoro, in aereo, in treno, ecc.).
  • I telelavoratori che vanno nei centri di telelavoro perché non possono più andare a lavorare in ufficio.
  • Gli imprenditori impiegati, il caso più frequente.

Telelavoro: un’organizzazione con vantaggi e inconvenienti

Che sia per i telelavoratori o per i datori di lavoro, il telelavoro non ha soltanto dei vantaggi o soltanto degli inconvenienti, tuttavia entrambi meritano di essere spiegati:

I vantaggi per il datore

Da quando i telelavoratori lavorano da casa, l’assenteismo e il ritardo al lavoro non hanno smesso di calare. Inoltre, gli impiegati sono in un ambiente nel quale si sentono al loro agio, la loro produttività può dunque essere in aumento. Il telelavoro permette anche di far lavorare più facilmente le persone a mobilità ridotta poiché non hanno bisogno di spostarsi. Ridurre il tempo di trasporto non sembra essere un grande vantaggio per il datore, sebbene contribuisca ad abbassare la tassa sul carbonio dell’azienda. telelavoro, telelavoratori, vita professionale, vita personale, carriera, impiego, job

I vantaggi per il telelavoratore

Per Giulia, impiegata in un’azienda di Regno-Unito ma telelavoratrice da casa sua in Italia, il telelavoro è un vantaggio dal punto di vista dei mezzi di trasporto: addio stress e ritardo. Grazie ai suoi orari più flessibili, Giulia si sente molto meglio dal punto di vista mentale. C’è maggiore autonomia nel lavoro e dunque maggiore libertà poiché il telelavoratore può organizzarsi come vuole.

Gli inconvenienti per il datore

Il telelavoratore non è fisicamente presente in ufficio, c’è dunque un allontanamento con il suo superiore gerarchico che può avere delle difficoltà a comunicare con il suo dipendente. Il telelavoro non è neanche una buona organizzazione per quel che riguarda la coesione interna. Ciononostante, consigliamo all’impiegato di andare regolarmente in ufficio, almeno una volta al mese per esempio.

Gli inconvenienti per il telelavoratore

Come spiegato in precedenza, quest’organizzazione del lavoro non favorisce la vita sociale dei telelavoratori. Consigliamo di uscire durante le pause e di vedere più gente possibile al di fuori delle ore di lavoro. Altro inconveniente: i telelavoratori si sono resi conto che il telelavoro può invadere la loro vita privata. Hanno maggiori difficoltà a fare la differenza tra vita personale e vita privata. Molti lavorano troppo. È dunque consigliato fissarsi degli obiettivi quotidiani e degli orari da rispettare. telelavoro, telelavoratori, vita professionale, vita personale, carriera, impiego, job Siete interessati nel telelavoro? Vorreste anche voi lavorare da casa vostra? Ecco le aziende che hanno già adottato quest’organizzazione del lavoro: Nestlé, Unicredit, American Express, Intesa San Paolo, IBM, ecc. Ritrovate tutte le offerte di lavoro e di telelavoro su Wizbii, la piattaforma per l’impiego dei giovani!  lavoro, impiego, wizbii, stage, opportunità, offerta