YouGuide: quattro ragazzi ed un nuovo modo di viaggiare!

YouGuide: quattro ragazzi ed un nuovo modo di viaggiare!
Immaginate di avere la possibilità di interrogare angoli, case e piazze di una città che avete deciso di visitare (magari anche quella in cui vivete); immaginate che si tratti di Venezia, e che sia proprio lei a rispondere alle vostre domande, a parlarvi della sua storia, a raccontarvi di amori e leggende. Ecco, mettete da parte l'immaginazione, è arrivata YouGuide, la community (non chiamatela App) con la pretesa, e le potenzialità, di stravolgere la filosofia del turista. A chi non è capitato, in giro per luoghi più o meno conosciuti, di chiedersi “chissà perché si chiami così?” oppure “chissà come doveva essere prima?”; ad Enrico Faccioli, Alex Lucas Lenti, Salvatore Montana e Gianmaria Parigi Bini è capitato, infatti è stata proprio questa curiosità il seme di YouGuide. Ma non tutti i semi vengono piantati e, anche quando questo sia avvenuto, non tutti fioriscono; non è il caso dei quattro ragazzi (i primi tre con background economico/finanziario, il quarto programmatore), nei quali il seme non soltanto è stato piantato, ma ha trovato terreno fertile affinché la curiosità si trasformasse in bisogno e questo in un'idea di business. YouGuide, startup, impresa, imprenditorialità, Venezia, progetto, viaggio, viaggiare, scoperta, curiosità

Soltanto curiosità?

Ma per essere certi di star interpretare un bisogno diffuso è stata effettuata un'analisi di mercato interrogando blog, pagine Facebook e siti frequentati, creati ed alimentati da Turisti. In breve tempo la risposta è stata univoca: “la gente aspettava YouGuide”, come ha avuto modo di raccontarmi Salvatore. Ed allora perché partire da un luogo qualsiasi, magari anche piccolo, quando si ha la possibilità di esordire con la più bella? Venezia! A parte i rapporti, di differenti natura, che legano i ragazzi alla città, una scelta così impegnativa, che lascia trasparire determinazione da vendere, può voler dire soltanto una cosa: “O va bene o non funziona!”. (Ditemi se è poco) YouGuide, startup, impresa, imprenditorialità, Venezia, progetto, viaggio, viaggiare, scoperta, curiosità

Chi cerca perle deve tuffarsi in profondità…

La fase successiva è stato un minuzioso lavoro di raccolta di materiali, storie, curiosità e leggende riguardanti la città di Venezia, quella città però che spesso viene malamente ricordata dalle guide o addirittura dimenticato dalla memoria degli stessi veneziani. I ragazzi hanno le idee chiare, YouGuide non è l'ennesima App “turistica”, ma una guida alla scoperta della vera anima della città, ovvero dei luoghi vissuti dai cittadini, dei ricordi lontani dalla “mercificazione turistica”. Come è possibile leggere sul sito internet di YouGuide: [Tweet "La cultura non è solo arte ma un mix di arte, storie, leggende, tradizioni popolari e curiosità"] Il risultato sono state le perle, come loro amano chiamarle, ovvero una serie di audio-racconti inediti (multi-lingua), raccontati da voci più o meno note al grande pubblico, in grado di coinvolgere l'utente in un'esperienza sensoriale unica, fatta di ricordi inediti ed emozioni; la sensazione è quella di esser preso per mano dalla stessa Venezia e di essere accompagnati nei luoghi che lei stessa desidera farti conoscere. Il tutto senza mai distogliere lo sguardo dalla bellezza circostante. L'idea è semplice, il fine nobile: basta "luoghi comuni". L'utente visitatore scaricata l'App (disponibile sia per sistemi Android che IOS prossimamente) si troverà davanti la mappa della città, attraverso la quale potrà scegliere tra differenti percorsi a tema o semplicemente tra una delle perle; le possibilità sono pressoché sconfinate:
  • Street and typical food,
  • Unconventional activities,
  • ancient and urban legend,
  • mistery and crime,
  • abandoned buildings
sono solo alcune delle 16 possibilità di scelta. La possibilità di accendere a questo patrimonio culturale tramite l' audio-racconto consente al visitatore di apprezzarne i contenuti senza distogliere l'attenzione visiva. La geolocalizzazione migliora l'usufruibilità dei contenuti. YouGuide, startup, impresa, imprenditorialità, Venezia, progetto, viaggio, viaggiare, scoperta, curiosità [Tweet "YouGuide è una guida alla scoperta della vera anima della città"]

Cosa sarà...

Più di quello che è, per ora, il prodotto di YouGuide, ovvero l'App, preferisco scrivervi di quello che sarà o potrà essere; lascio a ciascuno di voi la curiosità di fare un giro tra le curiosità di Venezia. Allora, comincerei con lo scrivere che YouGuide si prefigura come una community, all'interno della quale tutti possono essere allo stesso tempo fruitori e contributori di contenuti e curiosità. Il progetto è alla continua ricerca di racconti non convenzionali per arricchire la mappa della città di Venezia, ma non solo. Venezia è stato solo l'inizio di una serie di tappe che porteranno YouGuide anche oltralpe. Mi preme sottolineare l'enorme valenza del progetto anche in termini di memoria storica dei luoghi, evitando che con le persone scompaiano i ricordi. Intanto, i ragazzi hanno già varcato i confini nostrani: il loro progetto è stato oggetto di notevole interesse da parte di addetti ai lavori ed investitori. Solo per citarne una è stato scelto tra le 10 startup che hanno cominciato a giugno il percorso di pre-accelerazione a Londra all'interno di Ignite, "Europe's number 1 angel-led accelerator". [Tweet "YouGuide è un calderone in ebollizione… Londra per iniziare"] Le novità non mancheranno, ma soprattutto non tarderanno, e non riguarderanno soltanto le città coinvolte, “il meglio deve ancora venire”, fidatevi. Non vi resta che scaricare l'App, consultare le loro pagine social o il loro sito internet. Un motivo in più per fare, o rifare, un giro nella meravigliosa Venezia alla ricerca di perle. giovani imprenditori, progetto, social network professionale, studenti, giovani laureati